Al posto mio

Chiesa Cristiana Evangelica AB Dragona

Il gioco di Gesù

di Annalisa Fallacara

“Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre; poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero”(Matteo 11:29-30)

Ma perché e cosa vuol dire prendere il giogo? Tale aspetto mi ha sempre incuriosito. Il dizionario Palazzi cita:”arnese di legno ricurvo, che si pone al collo dei buoi per accoppiarli, ove si attacca carro o aratro”. Quindi non una collana o un bel foulard, ma una cosa pesante che soggioga chi la porta; dal contesto da dove queste parole sono tratte si evince che non è opzionale “portare” il giogo,ossia non possiamo scegliere se portare il giogo o no … Il giogo però è anche sicuro; il bue non rischia di mettere una zampa fuori posto e cosi cedere sotto il peso del carico! Imparare da Gesù è un’impresa ardua, è una continua sfida a se stessi, è un fuoco che divampa! Se voglio che la mia vita sia sicura in LUI, devo imparare a camminare sotto il suo giogo. Oppure camminerò sotto un qualsiasi altro giogo, del vizio, della maldicenza, dell’invidia, della noncuranza, del consumismo, della violenza, dell’ arroganza, del finto perbenismo e chi più ne ha, più ne metta. (Cari miei nel Signore, lungi da me l’idea di fare la maestrina, vi confesso che prima di tutti, io devo imparare a sbarazzarmi del tutto delle bruttezze su citate). Ho camminato per tanto tempo della mia vita sotto ogni sorta di giogo, e mentre cedevo sotto il peso degli eventi, maledivo il giorno che ero nata. Poi ho scoperto il giogo di Gesù; e proprio quando realizzo la vita in Cristo, imparo a conoscere umiltà e mansuetudine. Noi siamo chiamati a divulgare con la bocca e con gli atteggiamenti cose come GIOGO, MANSUETUDINE, UMILTA’. Allora il giogo di Gesù diventa un gioco! “E’ forse questo il digiuno di cui mi compiaccio, il giorno in cui l’uomo si umilia?…Il digiuno che io gradisco non è forse questo: che si spezzino le catene della malvagità, che si sciolgano i legami del giogo…e che si spezzi ogni tipo di giogo” (Isaia 58:6)

D’altro canto, cosa ci dice Giovanni 8:32?,conoscerete la verità e la verità vi farà liberi. E allora che ben venga il giogo di Gesù!

Succ Articolo

Precedente Articolo

1 Commento

  1. Laura 03/03/2014

    Grazie Annalisa per questo bel messaggio.

Invia una risposta

© 2022 Al posto mio

Theme by Anders Norén